INDICE EDIZIONI Mercoledì 13 Ottobre 2004

Canile comunale
sono affari d’oro

Cicciano. Il calcolo non è stato neanche troppo complicato: con la somma sborsata ogni anno per ricoverare i cani randagi ci si pagano le rate del mutuo. In dieci anni si estingue il debito e si diventa proprietari di una struttura che intanto potrà anche diventare un'impresa redditizia. «Un'operazione conveniente e socialmente vantaggiosa»: a ragionare così è stata l'amministrazione comunale di Cicciano che ha deciso di acquistare, per 130mila euro, «EuroDog», canile privato in vendita. Non solo sensibilità nei confronti degli animali, dunque, ma anche spirito d'impresa. L'albergo per cani potrà infatti diventare un'occasione di reddito sia per le associazioni che lo gestiranno che per lo stesso Comune che ne acquisirà gli utili. «Il complesso che abbiamo acquisito - spiega il sindaco Giuseppe Caccavale - ci consentirà infatti di offrire un servizio anche agli altri comuni, da sempre alle prese con il fenomeno del randagismo». Il canile Eurodog si sviluppa su di un'area di 4mila metri quadrati ed è già attrezzato.
c.f