un forte impegno per favorire la partecipazione dei cittadini ai grandi temi della gestione amministrativa del paese.

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA

 

L’art. 2 del Dlgs n 33 del 14 marzo 2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” che, al comma 2, scandisce inequivocabilmente l’obbligo di pubblicare nei siti istituzionali delle pubbliche amministrazioni i documenti, le informazioni e i dati concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, cui corrisponde il diritto di chiunque di accedere ai siti direttamente ed immediatamente, senza autenticazione ed identificazione. Principi ribaditi dalla Circolare n. 2/2013 del Dipartimento della Funzione Pubblica e ripresi dalle Linee Guida emanate dall’ANCI sul medesimo argomento.

Art. 43 1. All'interno di ogni amministrazione il responsabile per la prevenzione della corruzione, di cui all'articolo 1, comma 7, della legge 6 novembre 2012, n. 190, (ndr - in genere, il Segretario salvo motivate controindicazioni -…? -) svolge, di norma, le funzioni di Responsabile per la trasparenza, di seguito «Responsabile», e il suo nominativo é indicato nel Programma triennale per la trasparenza e l'integrità. Il responsabile svolge stabilmente un'attività di controllo sull'adempimento da parte dell'amministrazione degli obblighi di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, assicurando la completezza, la chiarezza e l'aggiornamento delle informazioni pubblicate, nonché segnalando all'organo di indirizzo politico, all'Organismo indipendente di valutazione (OIV), all'Autorità nazionale anticorruzione e, nei casi più gravi, all'ufficio di disciplina i casi di mancato o ritardato adempimento degli obblighi di pubblicazione. 2. Il responsabile provvede all'aggiornamento del Programma triennale per la trasparenza e l'integrità, all'interno del quale sono previste specifiche misure di monitoraggio sull'attuazione degli obblighi di trasparenza e ulteriori misure e iniziative di promozione della trasparenza in rapporto con il Piano anticorruzione. 3. I dirigenti responsabili degli uffici dell'amministrazione garantiscono il tempestivo e regolare flusso delle informazioni da pubblicare ai fini del rispetto dei termini stabiliti dalla legge. 4. Il responsabile controlla e assicura la regolare attuazione dell'accesso civico sulla base di quanto stabilito dal presente decreto. 5. In relazione alla loro gravità, il responsabile segnala i casi di inadempimento o di adempimento parziale degli obblighi in materia di pubblicazione previsti dalla normativa vigente, all'ufficio di disciplina, ai fini dell'eventuale attivazione del procedimento disciplinare. Il responsabile segnala altresì gli inadempimenti al vertice politico dell'amministrazione, all'OIV ai fini dell'attivazione delle altre forme di responsabilità.

Sotto, uno schema applicativo estratto dalla richiamata circolare della Funzione Pubblica.






 

 



fac-simile di manleva

modulo formato doc da scaricare, compilare ed allegare:  manleva

inviare a segnala@ioamocicciano.it

* abbiamo provveduto ad attivare il Forum e abilitare solo coloro che al momento hanno inviato la manleva.

Abbiamo conquistato il cielo come gli uccelli e il mare come i pesci, ma dobbiamo imparare di nuovo il semplice gesto di camminare sulla terra come fratelli.
Martin Luther King




Interviste

Trasparenza al Comune di Cicciano

product

Bandi fantasma - Movimento accusa

product

I Commissari non mantengono gli impegni

product